Manager, tutto sull’espansione del business

di Floriana Giambarresi

scritto il

I manager che gestiscono le piccole aziende a volte falliscono perché hanno deciso di espandersi: ecco perché un grande business non è sempre un bene.

I manager che gestiscono le piccole aziende a volte falliscono perché hanno deciso di espandersi, e non sempre questa è l’opzione migliore per il business. Vediamo perché.

=> Scopri tutto sullo sviluppo in nuovi mercati

Molte delle piccole imprese falliscono: secondo la SBA statunitense, circa la metà di queste aziende sopravvivono, perché i manager sono cauti in tal senso e operano lentamente, sia per quanto riguarda l’espansione dell’offerta, che dei servizi, che del personale, degli uffici e via dicendo. Cautela è dunque la chiave migliore per darsi migliori chance di successo.

L’espansione è una buona cosa? Si, ma non se è eccessiva. L’errore più grande che il manager può fare è fare troppo, e in fretta. Iniziate dunque a espandere il vostro business dalle piccole cose, e siate costanti nel farlo. In questo modo la crescita sarà enorme.

Insomma l’espansione è sempre un bene per il business – se sano, chiaramente – ma è necessario prestare un po’ di attenzione soprattutto alle necessità dell’azienda gestita e del personale. Rimanete fedeli al vostro modello di business, ai clienti già partner e al margine di profitto: crescere troppo velocemente può far registrare un crollo delle entrate aziendali e ciò può portare in futuro a un fallimento.

=> Scopri come espandersi nei mercati esteri

I Video di PMI