Advertising: l’Italia implementa le linee guida IAB

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Dopo la pubblicazione delle nuove linee guida IAB volte a standardizzare linguaggi e procedure, per ridurre la complessità nel mercato pubblicitario, l'Italia apre un tavolo nazionale per l'implementazione sul territorio

Dopo aver reso disponibili anche in lingua italiana le recenti linee guida definite dallo IAB per regolamentare il mercato dell’Advertising online, si passa ora all’adozione pratica sul terriotorio.

In 40 pagine, best practice e glossari su linguaggi e procedure mettono ordine del complesso mondo delle attività di compravendita di spazi pubblicitari in Rete.

Attualmente infatti, non esistono regole precise in grado di assicurare la qualità e la trasparenza nei rapporti tra cliente e advertiser.

In questo senso le linee guida mirano a offrire garanzie per gli insersionisti e i navigatori in termini di efficacia delle campagne .

associazione nazionale IAB Italia si occuperà ora della corretta implementazione delle best practice statunitensi.: il gruppo di lavoro, creato ad hoc ed ancora in via di formazione, dovrà calare le linee guida nel contesto italiano, particolarmente complesso in termini di regole e trasparenza.

La partecipazione alle attività di sviluppo e implementazione sono aperte a tutti i soci membri anche se, al momento, il tavolo comprende le aziende Dada Simply, Tradedoubler, Zanox e Cpx Interactive.

I Video di PMI