Google Plus Local: visibilità Web e Mobile a costo zero

di Redazione PMI.it

scritto il

Come sfruttare le ricerche geolocalizzate effettuate dagli utenti su Web e Mobile per dare visibilità al proprio business: marketing a costo zero con Google Plus Local.

Con il perdurare della crisi, esercenti grandi e piccoli devono necessariamente incrementare la propria visibilità per guadagnare nuovi clienti: con Google Plus Local è possibile farlo a costo zero.

=> Scopri come funziona Google Plus Local: ricerche geolocalizzate per il business

Gli utenti che effettuano ricerche a livello territoriale sono l’80% tramite pc e il 40% via smartphone. Per raggiungere questo bacino di potenziali clienti, ogni singola attività (uffici, studi, esercizi commerciali…) deve dunque essere raggiungibile Online e su Mobile (leggi di più).

La ricerca di informazioni locali è dunque una tendenza in forte crescita tra i consumatori odierni.

Con Google Plus Local  si può guadagnare visibilità nelle ricerche geolocalizzate, con annunci ottimizzati per ogni dispositivo.

=>Scopri come sfruttare Google+

Google+ Local

La scheda Local (in italiano Pagine Sociali) serve a reperire informazioni geolocalizzate. Permette la ricerca per luoghi o attività, per individuare quelle più attinenti nelle immediate vicinanze o nelle località prescelte.

Google Plus Local

Vediamo un esempio.
Digitando la frase “ristorante messicano Brescia” nella barra delle ricerche risulta quanto segue :

I dati nel rettangolo rosso sono risultati geolocalizzati e portano al sito web e alla pagina Google Plus Local esistente.

Il risultato evidenziato con la linea nera è di un’azienda senza sito ma con un link al proprio profilo local: cliccandovi, l’utente potrà visitarne l’account e trovare le informazioni per contattare l’azienda.

Una pagina locale ben realizzata appare come un minisito/blog, con la possibilità di interagire con gli utenti e usare Google Plus per attività social, come creare eventi e applicare sconti.

Per ottenere tutto questo bastano poche ore e nessun investimento monetario.

Altri strumenti

Spendendo cifre anche minime si può optare per Google Adwords Express, creato appositamente per pubblicizzare le proprie pagine.

Per i settori ad alta concorrenza l’ideale è affiancare altre strategie:

  • SEO (>>)
  • Keyword Advertising  (>>)
  • Social Media Marketing (>>)

________

*Articolo a cura di Simone Mozzato, consulente di Digital Marketing per imprese (Seo, Sem,  Social Media Marketing, Brand Reputation) specializzato in progetti e-Commerce e Lead generation nel B2B (sito web: http://www.doctor-web.org/)

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti