Copyright: pagina Facebook AgCom su Diritto d’Autore online

di Redazione PMI.it

scritto il

Copyright: l'AgCom ha aperto una pagina Facebook sul Diritto d'Autore nel Web aperta a tutti: confronto aperto, anche via Twitter e Forum, a margine della consultazione pubblica che si concluderà a novembre.

L’AgCom apre al dialogo sul nuovo regolamento sul Diritto d’Autore online a tutela del Copyright: l’Authority ha istituito un Forum aperto a tutti, per raccogliere idee, suggerimenti e contributi (inviarli a: forum@agcom.it) volti alla causa comune: democrazia di Internet nel rispetto delle regole.

Il popolo della Rete potrà lasciare i propri commenti anche attraverso i canali social dell’AgCom: Facebook e Twitter.

«Anche al di fuori della normale procedura di consultazione e delle audizioni formali che seguiranno, abbiamo aperto una pagina Facebook Agcom sul diritto d’autore e siamo attivi su Twitter per una forma di discussione aperta che favorisca in modo costruttivo il confronto», scrive Laura Aria, Direttore Contenuti audiovisi e multimediali AgCom.

I commenti postati sulla Pagina Facebook dell’AgCom sul Diritto d’Autore non saranno moderati nei contenuti, se non alla luce delle più comuni regole di netiquette dei social network in tema di linguaggio.

Le due iniziative, comunicate online tramite la Newsletter AgCom (Letter@gcom n. 3/2011), evidenziano la volontà di giungere ad una regolamentazione che soddisfi tutti, in attesa che anche Bruxelles si esprima sulla nuova Direttiva 6 luglio 2011 sospesa per 90 giorni in attesa di parere UE a novembre: «sì a una rete libera, no al Far web».

Ricordiamo che il 6 luglio scorso il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha approvato, con delibera n. 398/11/CONS, lo “Schema di regolamento in materia di tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica“, sottoposto a una nuova consultazione pubblica di 60 giorni. Ora, è stata aperta una nuova consultazione pubblica che si concluderà il 15 novembre, notificata alla Commissione Europea per consentirle entro 90 giorni di far pervenire all’AgCom le sue osservazioni.

– Diritto d’autore