UE: dal 2010, nuove regole per contrastare i ritardi sui pagamenti da PA ad aziende

di Noemi Ricci

scritto il

La Commissione Europea torna sul tema del ritardo nei pagamenti da parte degli enti pubblici, ritenendo la sitazione insostenibile per le imprese, propone una nuova strategia più incisiva

La Commissione UE si attiva contro il noto fenomeno dei ritardi nei pagamenti dovuti dagli enti pubblici della Pubblica Amministrazione alle imprese private, una croce che affligge molte Pmi e che costa caro alle aziende già vessate dagli effetti della crisi economica.

Per molti piccoli e medi fornitori le dilazioni sistematiche si traducono in una drammatica carenza di liquidità, e a volte addirittura nella bancarotta. Uno scenario intollerabile, cui la UE si oppone con forza sulla scia delle inziative dello Small Busines Act.

Sul tema, la Commissione europea era già intervenuta avviando un’inchiesta tra le imprese di tutta Europa. L’entità e la gravità riscontrate hanno pportato in questi giorni a proporre cambiamenti sostanziali alla direttiva europea del 2000.

In pratica, la Commissione Europea chiede che, alle amministrazioni pubbliche in ritardo, non venga solo imposta una mora in caso di ritardo, ma che sia imposto loro di pagare entro 30 giorni e, in caso di inadempimento, sia richiesto il versamento di un indennizzo forfettario del 5% più interessi sulla somma dovuta.

In più le imprese potranno riscuotere li interessi di mora e ottenere l’eventuale rimborso costi di recupero crediti. Queste regole avranno valore anche per piccoli importi (perfino inferioro ai 5 euro), senza alcuna eccezione.

Il 2010 è la data prevista per l’entrata in vigore delle nuove regole, alle quali le imprese interessate potranno decidere autonomamente se aderire o meno.

L’annuncio della proposta concreta volta a sbloccare l’impasse e promuovere il flusso di capitale delle imprese europee, rafforzandone la competitività nel lungo periodo arriva direttamente dalla voce del Vicepresidente della Commissione europea responsabile per Imprese e industria Günter Verheugen.

I Video di PMI

Come avviare una Srl Semplificata