Tratto dallo speciale:

Quarantena: cambiano le regole anti-Covid

di Redazione PMI.it

scritto il

Cambiano le regole della quarantena per i pazienti positivi al test Covid-19: isolamento di 10 giorni e un solo tampone negativo per poter uscire.

Per gli asintomatici, un solo tampone molecolare negativo (se negli ultimi 3 giorni non ci manifestano sintomi) – e test rapido nel caso dei contatti stretti con chi ha contratto il Coronavirus – dopo 10 giorni di isolamento fiduciario basteranno a dichiarare guariti i positivi al Covid-19. Se il tampone che non si negativizza dopo 21 giorni, si potrà tornare comunque uscire dalla quarantena.

Il CTS (Comitato Tecnico Scientifico) Coronavirus ha dunque deciso di aggiornare criteri e procedure per la quarantena “in coerenza con le linee guida internazionali”, rispetto ai canonici 14 giorni di isolamento e ai 2 tamponi negativi in 24 ore, ridefinendo anche “i criteri dell’isolamento fiduciario dei contatti stretti dei casi confermati positivi al virus Sars-CoV-2″.

Tali disposizioni sono state riprese dalla Circolale 12 ottobre 2020 del Ministero della Salute, che aggiorna le indicazioni su durata e termine dell’isolamento (separazione) e della quarantena (restrizione dei movimenti).

Positivi asintomatici

Possono rientrare in comunità dopo un isolamento di almeno 10 giorni dalla comparsa della positività, al termine del quale risulti eseguito un test molecolare negativo (10 giorni + test).

Positivi sintomatici

Possono rientrare in comunità dopo un isolamento di almeno 10 giorni dalla comparsa dei sintomi (non considerando anosmia e ageusia/disgeusia) accompagnato da un test molecolare negativo  dopo almeno 3 giorni senza sintomi (10 giorni, di cui almeno 3 giorni senza sintomi + test).

Positivi a lungo termine

In caso di assenza di sintomatologia (fatta eccezione per ageusia/disgeusia e anosmia) da almeno una settimana, potranno interrompere l’isolamento dopo 21 giorni dalla comparsa dei sintomi. Questo criterio potrà essere modulato tenendo conto dello stato immunitario delle persone interessate.

Contatti stretti asintomatici

  • Quarantena di 14 giorni dall’ultima esposizione oppure di 10 giorni con un test antigenico o molecolare negativo effettuato il decimo giorno.

Raccomandazioni

  • Test molecolare a fine quarantena a tutte le persone che vivono o entrano in contatto regolarmente con soggetti fragili e/o a rischio di complicanze;
  • Accessi al test differenziati per i bambini;
  • Niente quarantena né test diagnostici nei contatti stretti di contatti stretti di caso, a meno che i secondi non risultino successivamente positivi;
  • App Immuni e contact tracing.

Cosa succede ora

Il test rapido, che fornisce il responso dopo poche ore e velocizza le procedure per chi deve tornare in classe o al lavoro, sarà applicato anche alle scuole e la possibilità di effettuare i test per la SARS-CoV-2 -sarà estesa ai medici di base e ai pediatri in ambulatorio e non soltanto nelle strutture sanitarie.

Intanto, si lavora per prepararsi alle nuove norme anti-assembramento in strade e piazze dopo le 21:00 (si potrà stare all’aperto soltanto se seduti ai tavoli) e divieto di sport amatoriali da contatto (calcetto, basket e attività sportive di gruppo svolte nelle scuole).

Nel nuovo Dpcm del Governo c’è anche la chiusura di bar e ristoranti alle 24:00 e dalle 21:00 il divieto di consumare in piedi. Vietate anche le feste private al chiuso o all’aperto nei locali pubblici, forti raccomandazioni per quelle nelle abitazioni private (si raccomanda mascherina oltre le sei persone). Chiuse sale da ballo e discoteche, mentre sono permesse fiere e congressi.

=> Mascherine e smart working: cosa cambia in ufficio

Infine, con la proroga dello stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021, si raccomanda ulteriormente di applicare lo smart working ed in ufficio, ferme restano le direttive dei protocolli di sicurezza per le attività economiche e produttive, resta obbligatorio indossare la mascherina a meno di non restare soli in stanza.

I Video di PMI

Coronavirus: Guida alle misure anti-lockdown