730 online: novità e istruzioni per sostituti d’imposta

di Redazione PMI.it

scritto il

Agenzia delle Entrate: novità e chiarimenti su rimborsi per premi produttività, scadenze per i sostituti di imposta e modalità di invio anche telematico.

Modello 730/2011: la circolare n. 14/E del 14 marzo dell’Agenzia delle Entrate spiega ai sostituti d’imposta come quantificare i rimborsi 2008 e/o 2009 assoggettati a tassazione ordinaria per i premi per incremento di produttività aziendale: il contribuente può richiedere il rimborso sulla maggiore imposta versata tramite il modello 730/2011, ricalcolando imposta e addizionali: È possibile richiedere il rimborso nel 730 solo se si dispone del CUD. In caso contrario, si fa riferimento a Unico 2011.

Possono utilizzare il modello 730 dipendenti e pensionati con sostituto d’imposta che può operare il conguaglio fiscale entro i tempi stabiliti, o tutori di persone incapaci o minori.

Scadenza di presentazione del modello 730: 30 aprile per chi si rivolge al sostituto d’imposta; 31 maggio per chi opta per CAF o professionisti. Da quest’anno il contribuente può presentare la dichiarazione online al sostituto d’imposta che, a sua volta, lo invierà telematicamente.

I sostituti d’imposta devono inviare anche il modello per la ricezione dei dati relativi ai modelli 730-4 (entro il 31 marzo, anche chi ha già partecipato alla fase sperimentale). L’altra scadenza (31 maggio) riguarda la consegna al dipendente della copia della dichiarazione elaborata e il relativo prospetto di liquidazione (modello 730-3), che può avvenire anche in formato elettronico. Per CAF e professionisti la data slitta al 15 giugno.

________________________

ARTICOLI CORRELATI:

Documenti Correlati