Modelli 770, online le bozze 2011

di Noemi Ricci

scritto il

Online le bozze 2011 del 770 semplificato e ordinario: quadro SX per scudo fiscale e prospetto SY per agevolazioni sulle ristrutturazioni.

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato online le bozze dei modelli 770/2011 semplificato e ordinario, insieme alle istruzioni per la compilazione. Eliminata nel frontespizio la sezione sul domicilio per la notifica degli atti, arriva invece un nuovo prospetto SY per le agevolazioni sulle ristrutturazioni e il quadro SX per la regolarizzazione delle attività all’estero, presente nella sezione 1V del modello ordinario.

Poiché per lo scudo fiscale sono previste aliquote diverse a seconda della data di adesione alla normativa, è stata introdotta una terza colonna per i dati sulle emersioni al 7% (effettuate dal 1° marzo al 30 aprile 2010), oltre a quelle al 5% (fino al 15 dicembre 2009) e al 6% (dal 30 dicembre 2009 al 28 febbraio 2010).

Questo modello deve essere compilato dai sostituti d’imposta, dagli intermediari e dagli altri soggetti che intervengono in operazioni fiscalmente rilevanti, per comunicare i dati dell’anno 2010 relativi alle ritenute operate su dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale erogati, operazioni di natura finanziaria effettuate, indennità di esproprio, versamenti effettuati, le compensazioni operate e i crediti d’imposta utilizzati.

Il modello 770 semplificato deve essere utilizzato dai datori di lavoro per comunicare i dati fiscali relativi alle ritenute operate nell’anno 2010 e i dati contributivi e assicurativi connessi a rapporti di lavoro. Qui arrivano tre nuovi campi, 97, 99 e 101, dedicati alle somme erogate negli anni 2008 e 2009 per il conseguimento di elementi di produttività e redditività.

Quest’anno, infatti, l’applicazione dell’incentivo per il lavoro straordinario è stata estesa anche agli anni pregressi, come previsto dalla risoluzione n. 83/2010 dell’Agenzia delle Entrate.

In questo modello approda anche la novità del prospetto SY, come dicevamo, relativo alla gestione delle somme legate al pignoramento presso terzi, alle detrazioni Irpef per il risparmio energetico e per i lavori di ristrutturazione edilizia.

La scadenza per la presentazione del 770 è fissata al 1° agosto 2011.

I Video di PMI