Danni sisma: online il modello per il credito d’imposta

di Noemi Ricci

scritto il

Il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate che rende disponibile online per le imprese danneggiate dal sisma del 2012 il modello per prenotare il credito d’imposta.

Per le imprese colpite dal sisma di maggio 2012 l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile online il modello per prenotare il credito d’imposta di cui imprese e lavoratori autonomi locali possono fruire per utilizzarlo in compensazione nel caso abbiano sostenuto, o sostengano entro il 30 giugno 2014, costi per ricostruire, ripristinare o sostituire i beni distrutti o danneggiati, e per realizzare interventi di miglioramento sismico degli edifici. Il modello è stato approvato con il provvedimento direttoriale dell’11 aprile, con il quale sono state stabilite anche le procedure di invio delle domande di attribuzione del credito d’imposta e le tempistiche. Si tratta dell’agevolazione concessa alle attività danneggiate dall’evento calamitoso dall’articolo 67-octies del Dl 83/2012 a cui ha fatto seguito il decreto attuativo (DM 23 dicembre 2013).

=> Bando R&S per PMI danneggiate dal sisma

Beneficiari

Possono presentare domanda le aziende e lavoratori autonomi che il 20 maggio 2012 avevano la sede legale o operativa e svolgevano la loro attività nel territorio di uno dei Comuni interessati dalle scosse sismiche del 20 e del 29 maggio e sono stati danneggiati da queste con la distruzione o l’inagibilità dell’immobile e/o l’inutilizzabilità di macchinari e attrezzature indispensabili per l’attività. Danni che devono essere stati certificati dal Comune a fronte della denuncia presentata dal professionista o dall’imprenditore all’Amministrazione Municipale, la quale deve poi aver provveduto alla verifica dei danni.

Presentazione della domanda

La richiesta deve essere presentata esclusivamente per via telematica utilizzando i canali Entratel o Fisconline e l’apposito software “Creditosisma2012”, direttamente o rivolgendosi ad un intermediario abilitato. In caso di società appartenenti ad un gruppo, l’invio può avvenire attraverso una qualsiasi società dello stesso gruppo.

=> Erogazioni ad imprese terremotate: deducibili dal reddito

Scadenze

Per i costi sostenuti negli anni 2012 e 2013 la domanda può essere presentata fino al prossimo 30 giugno, mentre per quelli sostenuti nel 2014 la domanda andrà trasmessa dal 2 febbraio al 30 aprile 2015, data entro la quale sarà possibile anche recuperare le spese degli anni precedenti eventualmente dimenticate. Per maggiori informazioni consulta il provvedimento direttoriale dell’11 aprile.

I Video di PMI