Studi di settore: in Gazzetta le modifiche 2013

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Nuove modifiche e correttivi per gli Studi di settore: indicatori di coerenza e correttivi applicati con l'ultimo decreto del Mef pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Operative le modifiche agli Studi di settore per il periodo d’imposta 2012 con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 76 del 30 marzo 2013 del relativo decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 28 marzo 2013.

Con effetto dal 1° gennaio 2013, le novità si traducono in:

  • integrazione degli indicatori di coerenza,
  • correttivi per le attività professionali,
  • aggiornamento della “Territorialità dei Factory Outlet” (studio VM05U).

=> Vai ai nuovi parametri e modelli per gli Studi di settore

Solo per questi ultimi, le modifiche si applicano a partire dal periodo d’imposta 2013, mentre per tutti gli altri si parte dal 2012.

In tutto sono stati approvati 63 Studi e correttivi delle “stabili collaborazioni”. Più in particolare si tratta degli stud:

  • WKO3U (attività tecniche svolte da geometri),
  • WKO4U (attività degli studi legali),
  • WKO5U (servizi forniti da commercialisti, periti commerciali, consulenti del lavoro e ragionieri),
  • WK18U (architetti).

=> Leggi gli approfondimenti sui nuovi Studi di Settore

Correttivi anche per il familiare che svolge esclusivamente attività di segreteria e al credito d’imposta per caro petrolio (studio WG68U).

I Video di PMI

Guida alle Agevolazioni fiscali per persone con disabilità