IRPEF e IRAP ridotte in Abruzzo

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Abruzzo approva il taglio delle addizionali regionali IRAP e IRPEF a beneficio delle famiglie e delle imprese locali.

Il Patto per lo sviluppo della Regione Abruzzo ha stabilito la riduzione delle addizionali regionali IRPEF e IRAP rispettivamente del 55% e del 45%. Una delibera che va a favore delle famiglie e delle imprese locali secondo quanto deciso dall’amministrazione regionale.

La riduzione dell’IRPEF riguarderà i nuclei familiari con reddito annuo imponibile inferiore ai 28 mila euro, mentre il limite imposto dall’IRAP andrà a rimpolpare le casse delle imprese abruzzesi con almeno 18 milioni di euro.

=> IRPEF, IRAP e IRES 2012: in scadenza acconto

La decisone regionale, commentata dal Presidente della Regione Chiodi, attende adesso l’autorizzazione finale da parte del Governo.

=> Tasse alle imprese: Italia fra le più care del mondo

«Mentre tutti aumentano le tasse l’Abruzzo le riduce per aiutare famiglie e imprese. È la dimostrazione che non è necessario mettere le mani nelle tasche dei cittadini e delle imprese se si gestisce bene la cosa pubblica. Ora tocca allo Stato e agli altri enti locali seguire la strada che la Regione Abruzzo e la sua classe dirigente hanno dimostrato essere percorribile.»

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo