Detrazioni Superbonus 110% anche dopo la vendita

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Patrizia chiede:

Ho venduto un immobile trattenendo le detrazioni del 110% tramite indicazione nell’atto, datato 20/12/2021. Nel 2022 saranno pagate le parcelle per il visto di conformità sul modulo della cessione del credito e le asseverazioni della congruità dei prezzi: pagando io le due fatture, mantengo le relative detrazioni anche senza il possesso dell’immobile?

L’opzione da lei formulata è corretta, la detrazione continua a spettare a lei. In questo caso non ci sono dubbi sulla titolarità del pagamento delle fatture. Il riferimento normativo per il caso della vendita dell’immobile sul quale sono stati effettuati lavori ammessi al Superbonus è l’articolo 9 del decreto ministeriale dello Sviluppo Economico del 6 agosto 2020:

in caso di trasferimento per atto tra vivi dell’unità immobiliare residenziale sulla quale sono stati realizzati gli interventi di cui all’art. 2, le relative detrazioni non utilizzate in tutto o in parte dal cedente spettano, salvo diverso accordo tra le parti, per i rimanenti periodi d’imposta, all’acquirente persona fisica dell’unità immobiliare.

Lei scrive di aver trattenuto la detrazione in sede di atto di compravendita, quindi resta il titolare delle stesse. Colgo l’occasione per sottolineare che, in mancanza di specifica clausola nell’atto di compravendita, invece la detrazione passerebbe direttamente all’acquirente.

Risposta di Barbara Weisz

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Cerca tra quelle pubblicate oppure

Chiedi all'esperto