PagoPA, pagamenti online tramite INPS

di Barbara Weisz

scritto il

Versamento online dei contributi volontari INPS per la pensione attraverso PagoPA e pagamento immediato in collaborazione con AGID: guida all'uso.

I contributi volontari si possono pagare online sul sito dell’INPS, che dal 20 giugno mette a disposizione il servizio all’interno di PagoPA, sistema di pagamenti elettronici a favore delle pubbliche amministrazioni: primo di una serie di servizi online INPS progressivamente integrati in PagoPA. Il servizio interessa i lavoratori che, per coprire periodi di interruzione dell’attività lavorativa, scelgono di versare i contributi volontari per perfezionare i requisiti pensionistici.

=> PagoPA: il circuito per i pagamenti elettronici della PA

Il servizio è accessibile attraverso il percorso Servizi online > Portale dei pagamenti > menu > Versamenti volontari > Entra nel servizio. Consente di pagare online tramite POS Virtuale di Intesa Sanpaolo i contributi volontari, stampare il bollettino MAV, visualizzare i Pagamenti effettuati online/MAV.

C’è anche la possibilità di scegliere il nuovo canale Pagamento immediato PagoPA, che consente attraverso il sito AGID (Agenzia per l’Italia Digitale) di scegliere la modalità di pagamento (addebito in conto, carte di pagamento, pago più tardi) e il relativo prestatore del servizio.

=> Contributi volontari INPS: guida in pillole

Prima si seleziona la modalità, quindi sotto il pulsante Scegli con chi pagare appaiono tutti i PSP disponibili. Dopo aver scelto la modalità di pagamento attraverso l’AGID, si torna sul sito INPS, per proseguire con la generazione del numero di avviso (contiene il codice Identificativo Univoco di Versamento – IUV) per ogni pagamento presente nel carrello (al massimo cinque). Dopo aver selezionato Prosegui col pagamento e subito dopo Esegui pagamento, si continua con l’operazione che viene completata sul sito internet del Prestatore di Servizio di Pagamento (PSP) scelto. A termine dell’operazione si torna nuovamente sul sito INPS per stampare la ricevuta di pagamento.

Prosegue così la collaborazione fra INPS e AGID, iniziata nel marzo scorso con l’adesione a SPID, il sistema per l’identità digitale, e con l’invio  a 7 milioni di lavoratori delle buste contenenti la simulazione della propria pensione insieme all’invito a munirsi dell’identità digitale unica per poter accedere online a tutti i servizi della PA.

=> Identità Digitale: come ottenere il PIN unico SPID

Ricordiamo che PagoPA è l’infrastruttura digitale nazionale che consente a imprese e cittadini di effettuare online i pagamenti verso la PA in modo semplice e sicuro. I servizi attualmente previsti: pagamento contributi lavoratori domestici, riscatti, ricongiunzioni e rendite, versamenti volontari, acquisto voucher lavoro accessorio e visualizzazione dei relativi pagamenti effettuati online, pagamenti contributi Fondo Clero, e una serie di servizi destinati specificamente ai dipendenti pubblici.

 

I Video di PMI

Cedolino Pensione INPS: consultazione online