Tratto dallo speciale:

Precompilata IVA: dal 13 settembre le bozze del 3° trimestre

di Redazione PMI.it

scritto il

Precompilata IVA con con le operazioni dal 1° luglio 2021: dal 13 settembre disponibile sul portale “Fatture e corrispettivi”, da modificare o accettare.

Parte la Precompilata IVA: dal 13 settembre, saranno disponibili le bozze dei registri IVA del terzo trimestre 2021. Le regole di compilazione e accesso (diretto o da parte di operatori e intermediari delegati) sono contenute nel provvedimento 183994/2021 dell’Agenzia delle Entrate. Nel documento sono stabilite anche le attività di memorizzazione dati e la tenuta dei registri convalidati, i criteri di elaborazione delle bozze dei registri IVA (allegato A) e le specifiche tecniche per la fornitura dei registri precompilati (allegato B).

Semplificazioni

Utilizzando i dati provenienti da fatture elettroniche, comunicazioni transfrontaliere e corrispettivi giornalieri, l’Agenzia mette a disposizione le bozze dei registri IVA e le comunicazioni delle liquidazioni periodiche (LIPE). Dalle operazioni effettuate dal 1° gennaio 2022, sarà disponibile anche la bozza della dichiarazione annuale IVA. L’integrazione entro il mese successivo al trimestre di riferimento o l’accettazione di tali bozze (ossia con la loro convalida) comporta la decadenza dell’obbligo di tenuta dei registri delle fatture emesse e degli acquisti da parte del soggetto passivo IVA. Con la convalida o integrazione, inoltre, l’Agenzia procede all’elaborazione della bozza e del modello F24 per il pagamento delle somme risultanti.

Destinatari

Nella fase sperimentale del progetto (anni d’imposta 2021 e 2022) i destinatari sono i contribuenti che effettuano la liquidazione trimestrale dell’IVA per opzione, ad esclusione di alcune categorie, come quelli che operano in particolari settori  o per i quali sono previsti regimi speciali (come editoria, vendita di beni usati, agenzie di viaggio) o che adottano particolari regole di determinazione e versamento dell’IVA (commercianti al minuto o soggetti che erogano prestazioni sanitarie). Esclusi anche i soggetti che applicano l’IVA separatamente o che aderiscono alla liquidazione di gruppo. Dal 2022 partecipano alla sperimentazione anche i soggetti in regime di IVA per cassa.

Calendario 

Nelle bozze dei registri mensili sono disponibili, dal primo giorno del mese in lavorazione e fino al mese successivo al trimestre di riferimento, le bozze da visualizzare, modificare o integrare. Per il terzo trimestre 2021, l’accesso è consentito dal 13 settembre e le eventuali modifiche fino a fine ottobre. Le bozze LIPE sono  disponibili dal sesto giorno del secondo mese successivo al trimestre di riferimento, mentre la bozza della dichiarazione annuale dal 10 febbraio dell’anno successivo a quello di riferimento.

Funzionalità

I documenti, all’interno del portale “Fatture e corrispettivi” sono accessibili le funzionalità per i vari usi: visualizzare, consultare, stampare e salvare i dati, estrarre e modificare le bozze, per una elaborazione più puntuale delle comunicazioni. Nell’applicativo dedicato, inoltre, sarà disponibile una sezione informativa con la guida pratica all’utilizzo di tutte le funzionalità previste.

NB: in alternativa all’utilizzo diretto, è consentito di estrarre e stampare le bozze (in formato xml) e importarle nei propri applicativi o utilizzarle per un confronto con i dati in proprio possesso.