Tratto dallo speciale:

Saldo fattura immediato: basta uno sconto

di Redazione PMI.it

scritto il

Unieuro sperimenta la piattaforma Findynamic che consente ai fornitori di farsi pagare entro due giorni a fronte di uno sconto pattuito di vota in volta.

Interessante la nuova politica di una delle principali catene italiane di elettronica di consumo ed elettrodomestici in Italia, Unieuro, di garantire liquidità immediata a propri fornitori, per lo più PMI, a fronte di uno sconto deciso di volta in volta. Una soluzione di sconto dinamico che risponde alle reciproche esigenze e consente ai fornitori di decidere se e quanto farsi anticipare dal gruppo per quella specifica fornitura, basata su una piattaforma sviluppata da una start-up incubata a Milano in Polihub.

=> Fatture B2B: il circolo vizioso dei ritardi

Simone Cuscati, direttore finanza di Unieuro, società quotata sul listino di Borsa Italiana che fattura 2,1 miliardi di ricavi nella distribuzione di elettronica di consumo ed elettrodomestici, con 520 punti vendita nel territorio nazionale e oltre 5mila addetti, spiega:

I tassi che chiediamo  rappresentano un compromesso che crea vantaggi per tutti. Spesso queste PMI in banca faticano a scontare gli effetti oppure vi riescono ma a costi non trascurabili, in questo modo invece possono contenere le spese ottenendo liquidità certa.

La nostra idea è quella di arrivare a impiegare ogni mese in questo modo cinque milioni di euro di liquidità. Da un lato offrendo un servizio in più ai nostri fornitori, dall’altro trovando un modo interessante per impiegare questi fondi nel brevissimo termine, con rendimenti superiori rispetto agli strumenti tradizionali di tesoreria.

La ​piattaforma Findynamic

Il meccanismo si basa su una piattaforma, denominata Findynamic, e parte dalla validazione della fattura da parte del sistema, con verifica di congruenza e correttezza della fornitura e arriva all’inserimento del documento nell’elenco di quelli “anticipabili”. A questo punto può, autonomamente, direttamente da proprio PC,  selezionare la fattura e verificare lo sconto richiesto da Unieuro per garantire l’anticipo. Accettandolo, potrà ricevere il pagamento sul proprio conto corrente entro due giorni, con un anticipo sui tempi medi anche di 40 giorni.

=> Anticipo fatture alle imprese: liquidità immediata

Interessante inoltre il fatto che la piattaforma Findynamic sia stata sviluppata da una start-up incubata a Milano in Polihub, che già nelle proprie applicazioni con più clienti arriva a coinvolgere oltre un migliaio di fornitori per un totale di oltre 50 milioni di euro di fatture potenzialmente anticipabili.

Enrico Viganò, fondatore di Findynamic, spiega:

Questa tecnologia offre tra gli altri il vantaggio della flessibilità. L’azienda non si vincola a importi o tempistiche ma di volta in volta decide quali cifre farsi anticipare e per quanti giorni. Magari 40 giorni sono troppi, basta una settimana per poter gestire le esigenze di liquidità. E magari questo accade una volta ogni tre mesi, non sempre.

L’iniziativa Unieuro è attualmente in fase di sperimentazione con una platea di fornitori per ora circoscritta alle aree dei servizi (logistica, marketing, assistenza ai punti vendita). L’obiettivo è di estendere nel prossimo futuro la platea dei soggetti coinvolti, per arrivare ad almeno una cinquantina di imprese.