Tratto dallo speciale:

Come cambia il ruolo del commercialista con la fatturazione elettronica

di Redazione PMI.it

scritto il

Per i commercialisti, adeguarsi alla fatturazione elettronica significa diventare consulenti digitali ed esperti a tutto tondo: servizi e soluzioni pronte all'uso che facilitano questa evoluzione.

La fatturazione elettronica obbligatoria ha coinvolto in pieno i commercialisti, che tra tutti i professionisti risultano probabilmente quelli che ne hanno subito il maggiore impatto: non solo sono chiamati ad adeguarsi in prima persona, ma sono anche gli intermediari di elezione chiamati ad agire per conto e su delega delle aziende e di altri soggetti a partita IVA, a loro volta tenuti ad adeguarsi ai nuovi obblighi.

Un cambio di scenario che comporta nel breve periodo un aggravio di oneri amministrativi ma che, nel medio e lungo periodo rappresenta da un lato una semplificazione gestionale in virtù della digitalizzazione dei processi di fatturazione, dall’altro un ripensamento strategico del loro ruolo.

La fatturazione elettronica segna dunque uno stacco netto tra il modus operandi dello studio commerciale tradizionale ed i nuovi incarichi che il commercialista è chiamato a svolgere.

Un cambiamento inizialmente accolto con scetticismo dai professionisti fiscali, perché foriero di nuovi adempimenti burocratici e dunque responsabile di limitare l’ambito di azione dei commercialisti, stravolgendone funzioni e competenze.

Al contrario, superato il primo scoglio, la fatturazione elettronica si sta trasformando in un’opportunità di innovazione, che può a sua volta tradursi in opportunità di crescita professionale. Imparando a padroneggiare i processi digitali alla base della fatturazione elettronica, i commercialisti possono alleggerire i propri carichi di lavoro e al contempo diventare figure di riferimento per i clienti, consulenti a tutto tondo in materia fiscale, digitale e di business.

Commercialisti: da contabili a consulenti digitali

Per prima cosa, in veste di intermediari, i commercialisti possono operare su delega per numerose attività:

  • consultazione del cassetto fiscale del delegato;
  • consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici;
  • consultazione dei dati rilevanti ai fini IVA;
  • emissione e conservazione delle fatture elettroniche;
  • registrazione dell’indirizzo telematico;
  • accreditamento e censimento dei dispositivi.

Il nuovo ruolo del commercialista, però, non si esaurisce qui. Il passaggio alla fatturazione elettronica genera un’evoluzione della professione, soprattutto agli occhi dei clienti, trasformando tale figura da “addetto alla contabilità” a consulente digitale.

Oltre a svolgere incarichi di assistenza fiscale, infatti, la consulenza si estende comprendendo attività di (in)formazione, tutoraggio e accompagnamento dei clienti attraverso tutti i passaggi richiesti dai nuovi adempimenti.

Le competenze del commercialista “digitale”, inoltre, si rivelano fondamentali per affiancare i clienti che si sono dotati di software di fatturazione elettronica all inclusive, ancor più vantaggiose se gestite beneficiando del supporto di professionisti fiscali.

Fatturazione elettronica per commercialisti: la soluzione di Aruba

Con l’obiettivo di semplificare la collaborazione tra cliente e commercialista, Aruba ha lanciato una soluzione gratuita e innovativa che permette al commercialista, ai consulenti fiscali e agli studi professionali di accedere con un account dedicato ad un unico pannello facile e intuitivo attraverso cui gestire i clienti che hanno attivato il servizio Fatturazione Elettronica di Aruba, amministrando fatture e contabilità direttamente online e in totale autonomia.

È sufficiente effettuare una semplice registrazione gratuita per attivare un account commercialista con il quale accedere all’area di lavoro dei clienti che utilizzano la soluzione Fatturazione Elettronica di Aruba.

Dopo aver ottenuto la delega all’utilizzo del servizio di fatturazione elettronica da parte del cliente, l’abilitazione di specifici permessi consentirà di creare, inviare e modificare le fatture ma anche di consultare e controllare i documenti inviati e ricevuti, oltre alle notifiche del SDI.

Attraverso queste funzionalità, il commercialista può non solo gestire processi di fatturazione e contabilità ma anche offrire una vera consulenza personalizzata sulla base delle esigenze del proprio cliente.

Scopri tutte le caratteristiche del servizio visitando la sezione dedicata sul sito Aruba.