Assegni familiari dal Comune: importi e requisiti 2021

di Redazione PMI.it

scritto il

Assegni familiari: guida agli importi aggiornati erogati dai Comuni e ai requisiti per poter fruire dei benefici economici riconosciuti alle famiglie.

L’importo dell’assegno mensile per il nucleo familiare erogato dai Comuni per l’anno 2021 (da non confondere dagli ANF erogati dai datori di lavoro) resta analogo a quello dello scorso anno. Dunque, il trattamento concesso è pari a 145,14 euro. In base all’ultima rivalutazione ISTAT, infatti, non sono variati i requisiti di reddito e gli importi dell’assegno al nucleo familiare, né quelli dell’assegno di maternità concessi dai Comuni come sussidio economico. Questo, perché la variazione è risultata negativa (-0,3%) e quindi i valori delle prestazioni restano per legge invariati non potendo ridursi.

Si tratta di somme erogate dall’INPS  a carico dei Comuni, in aggiunta alle normali tutele riconosciute dall’ordinamento statale, a nuclei residenti che si trovino in determinate situazioni reddituali da accertare in base all’ISEE:

  • l’assegno familiare in favore dei nuclei familiari con almeno tre figli minori a carico;
  • l’assegno di maternità.

Assegno per il nucleo familiare dal Comune

Ogni anno, in base all’adeguamento all’inflazione, si conferma o meno l’importo degli assegni familiari erogati dai Comuni in favore delle famiglie numerose in condizioni economiche disagiate, ai sensi dell’articolo 65 della L. 448/1998, a fronte della variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati. Per le domande di assegno al nucleo familiare, il valore ISEE è pari a 8.788,99 euro e l’importo del trattamento che si riceve quest’anno, come anticipato, è pari a 145,14 euro per 13 mensilità. L’INPS provvede al pagamento dell’assegno a cadenza semestrale posticipata.

Possono fare domanda i nuclei familiari (composti dai cittadini italiani e della UE residenti, cittadini di paesi terzi con permesso di soggiorno di lungo periodo, familiari senza cittadinanza nella UE ma titolari del diritto di soggiorno o soggiorno permanente) con almeno un genitore e 3 figli minori (stessa famiglia anagrafica) del richiedente o del suo coniuge (o in affidamento preadottivo).

=> Reddito di Cittadinanza: compatibilità tra sussidi

Assegno di maternità

L’importo dell’assegno mensile di maternità (per cittadine italiane, comunitarie o extra-UE con permesso di soggiorno di lungo periodo e residenti in Italia), nella sua misura intera (per nascite, affidamenti preadottivi e adozioni senza affidamento dal 1° gennaio al 31 dicembre) nel 2021 è pari a 348,12 euro e viene concesso – come di consueto – per cinque mensilità, per complessivi 1.740,60 euro. La soglia ISEE da considerare è in questo caso pari a 17.416,66 euro.