Expo 2015 volano per le imprese milanesi

di Teresa Barone

scritto il

Aumentano le imprese milanesi nel primo trimestre dell’anno, complice l’inizio di Expo 2015.

Ammontano a 300 le imprese nate a Milano nel primo trimestre del 2015, una crescita dovuta soprattutto all’esposizione universale che ha aperto i battenti il 1 maggio: con Expo 2015, infatti, le aziende del territorio hanno subito un incremento numerico proprio nei comparti maggiormente coinvolti nell’evento, in particolare le agenzie di viaggio, le attività di noleggio e i servizi di supporto alle imprese.

=> Export, innovazione, qualità: PMI italiane virtuose

Effetto Expo

«Il quadro è ancora critico – ha affermato il segretario generale dell’Unione Artigiani di Milano, Marco Accornero – ma si nota l’incidenza di Expo. Si tratta di dati ufficiali che consentono un moderato ottimismo e che speriamo possano consolidarsi oltre il 31 ottobre. In dettaglio, i comparti interessati sono: il noleggio di automobili, l’affitto di attrezzature (allestimenti, macchinari, tecnologie, sia per Expo sia per il “fuori Expo”); i servizi alle imprese come l’interpretariato o relativi alle agenzie di viaggio; le società di vigilanza e sicurezza private; e l’assistenza agli eventi».

Artigianato

Per quanto riguarda il quadro generale dell’artigianato regionale e locale, in Lombardia le imprese del comparto sono 251 mila e di queste 68 mila solo attive a Milano. Il 39% appartengono ai servizi, il 37% alle costruzioni, il 19% al manifatturiero e il 5% al commercio (5).

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

I Video di PMI

Come imporsi sui competitor