Start-up innovative sociali a Milano con FabriQ

di Redazione PMI.it

scritto il

Il Comune di Milano promuove l’innovazione sociale favorendo l’ingresso di start-up nell’incubatore FabriQ.

FabriQ
FabriQ
è il primo incubatore del Comune di Milano dedicato all’innovazione sociale, uno spazio (via Val Trompia 45/a, quartiere Quarto Oggiaro) destinato ad accogliere le nuove idee imprenditoriali trasformandole in attività in grado di produrre occupazione e sviluppo. Il servizio – gestito da un’ATI composta da Fondazione Giacomo Brodolini e Impact Hub Milano – presentato a SMAU – si basa sulla partecipazione di nuove start-up inerenti tematiche ambientali, culturali e sociali, alle quali viene offerto supporto per la realizzazione dei progetti iniziali.

=> FabriQ: incubatore di imprese sociali a Milano

Come accedere a FabriQ

Per accedere all’incubatore è possibile partecipare a un percorso di selezione oppure partecipare al bando promosso da Comune di Milano.In entrambi i casi, i partecipanti possono beneficiare di formazione, workshop, incontri con imprenditori ed esperti, condivisione, confronto e networking.

=> Innovazione: contributi in Lombardia

Coworking

FabriQ è anche uno spazio coworking dotato di molteplici postazioni e servizi, dall’ufficio completo all’affitto di sale riunioni o grandi sale pensate per lo svolgimento di eventi e presentazioni.

Bandi

Il primo bando per la selezione di start-up da inserire all’interno dell’incubatore FabriQ è scaduto, e ha portato all’ingresso di sei progetti innovativi, tuttavia sarà avviato un secondo concorso a breve.

Tutte le informazioni a riguardo saranno pubblicate sul portale di FabriQ.