Tratto dallo speciale:

Category Management: gestione prodotti per tipologia – 3

di Alessia Valentini

scritto il

Per incrementare le vendite, una giusta strategia di raggruppamento dei prodotti può focalizzare l'attenzione dei clienti. Ma serve la cooperazione di dipendenti e collaboratori

Organizzazione

Implementare tecniche di category management significa rivedere alcuni processi interni e, sulla base del modello scelto, deve essere prevista una fase orientata al cambiamento, con l’introduzione di sistemi informativi di supporto e una nuova interfaccia con i processi operativi (logistica e supply chain management).

Elemento chiave nel processo di cambiamento è la formulazione di una specifica politica formazione del personale in relazione a prodotti, mercati e leve del Category Management, per consentire a tutti i dipendenti che hanno a che fare con il trade manager di dialogare con competenza e professionalità.

Per approfondire l’argomento, il sito dell’azienda Category management mette a disposizione online pubblicazioni e articoli sull’argomento. L’offerta è corredata da corsi e seminari sulle più recenti tecniche di implementazione di questo sistema di gestione.

In Italia le società che offrono servizi di consulenza, corsi e quanto altro può servire sono Trademarketing, BKM, Ottantaventi e Indicod-ecr che, ad esempio, propone un corso specifico, Category Management: il modello operativo – Le 8 fasi, basato su tre obiettivi principali: focus su esigenze dei consumatori, istruzione e gestione del business per categoria prodotto, rafforzamento della relazione Produttore-Distributore.

I Video di PMI

PMI.it incontra Hevolus