Australia: un viaggio d’affari in un Paese dall’ottima qualità di vita

di Redazione PMI.it

scritto il

L’Australia è nota per il suo sistema finanziario efficiente che la rende una meta interessante per le aziende in espansione.

L’economia australiana è in crescita e molti imprenditori decidono di assistere di persona allo sviluppo di questo Paese. In Australia si tengono numerosi eventi d’interesse mondiale, che attirano visitatori di tutti i Paesi, incuriositi anche dalle misure nazionali per ridurre al minimo l’inflazione e tenere testa agli altri continenti.

Investimenti nella conoscenza, nel tempo e nello spazio

L’Australia, un Paese multiculturale e molto amato, non solo per i suoi paesaggi mozzafiato, ma anche perché ha saputo diversificare in maniera tangibile la sua produzione e il suo sviluppo, registrando una forte crescita in settori di esportazione come prodotti agricoli, minerari e tradizionali.

Negli anni ‘80 del XIX secolo gli investitori si sono concentrati soprattutto sulla città di Melbourne, che all’epoca della febbre dell’oro australiana divenne la città più ricca al mondo e continua tuttora a essere una punta di diamante economica. Gli australiani hanno attuato nel corso degli anni piani strategici delle città più attive al mondo, con un potenziale enorme all’interno di un Paese in cui la popolazione cittadina costituisce il 90% della popolazione. Oggi sono cinque città australiane a presentare una qualità di vita tra le più alte al mondo: Adelaide, Sydney, Brisbane, Perth e Melbourne.

Nella cultura australiana, il clima nel mondo delle imprese deve essere il più regolamentato e trasparente possibile. L’attenzione alle regole non si manifesta nello stile di abbigliamento. Non serve necessariamente presentarsi al lavoro ogni giorno in giacca e cravatta, si accetta uno stile più informale.

Organizzare un viaggio di lavoro: il visto Australia

L’Australia è dunque apprezzata non solo per le attrazioni turistiche e naturali, ma anche per l’impulso a sviluppo e innovazione, che offre quindi interessanti opportunità di crescita ed espansione alle aziende mondiali non solo nelle città menzionate sopra ma anche nella capitale Canberra.

Per organizzare un viaggio di lavoro in Australia è necessario un visto, da richiedere online, senza bisogno di presentarsi all’ufficio immigrazione né in ambasciata. Compilando il modulo di richiesta del visto Australia online, bastano pochi minuti per presentare la domanda ed effettuare il pagamento. A partire dal momento in cui la richiesta viene inviata, trascorrono mediamente 5 giorni lavorativi prima dell’approvazione.

Il visto per l’Australia è valido per 12 mesi, con un periodo di soggiorno massimo consentito pari a 3 mesi, un arco di tempo sufficiente per un viaggio di lavoro proficuo e per poter scoprire di più su questo Paese incredibile dal punto di vista tanto economico quanto culturale e naturalistico.