PMI Lazio: patto per la legalità e lotta alla criminalità

di Teresa Barone

scritto il

Patto per la legalità tra Regione Lazio e imprese: sostegno alle vittime del racket, rispetto delle norme fiscali e premi per gli imprenditori virtuosi.

Legalità
Regione Lazio
e alcune sigle di associazioni di categoria imprenditoriali (Unindustria, Confcommercio e Confesercenti, CNA e Confagricoltura) hanno siglato il Patto per la Legalità e il contrasto all’economia criminale, un accordo volto primariamente a escludere gli imprenditori che si macchiano di “comportamenti corruttivi e illeciti” e a valorizzare le imprese virtuose. La firma è stata apposta a margine del convegno Legalità fattore di sviluppo e competitività del Lazio tenutosi presso il Tempio di Adriano a Roma, al termine dell’evento Lazio senza Mafie, organizzato dalla Regione assieme all’Osservatorio Regionale sulla Sicurezza e la Legalità.

=> Rating di legalità per imprese: come ottenerlo

Sostegno anti racket

Con questo documento la Regione Lazio e forze sociali del territorio si sono impegnate a creare e diffondere maggiormente una cultura dello sviluppo economico incentrato su legalità e prevenzione delle infiltrazioni criminali nel tessuto sociale e produttivo. Il patto si propone pertanto di sostenere le vittime del racket, premiare le imprese che operano nella legalità nei bandi locali, sottoscrivere un protocollo sugli appalti, contrastare abusivismo e contraffazione. Da parte degli imprenditori, inoltre, ci sarà l’impegno a promuovere progetti anti corruzione e rispettare le norme fiscali così come le direttive sulla sicurezza sul lavoro.

Commenti

Accolto favorevolmente dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il patto si basa sul pieno consenso degli imprenditori, come ha affermato il Presidente di Confcommercio Roma Rosario Cerra:

«Legalità significa anche concorrenza leale.»

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

L’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio Guido Fabiani, invece, sottolinea l’importanza dell’intesa per promuovere la crescita del territorio:

«Ci stiamo preoccupando di ricreare l’ambiente in cui si fa impresa, fattore cruciale per la produttività»

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali