Il mercato dello storage in fermento

di Paolo Iasevoli

scritto il

Ondata di novità nel settore storage: Cisco acquisisce NeoPath, Fujitsu Siemens si allea con il leader EMC e IBM lancia il primo supporto su nastro a 700 GB

Nuove mosse strategiche movimentano il mercato dello Storage. Il recente bilancio pubblicato da Gartner ha sancito la notevole crescita di IBM negli strumenti per l’archiviazione dati e riconfermato la leadership di EMC.

Adesso è la volta di alleanze e acquisizioni che potrebbero smuovere ulteriormente una situazione che sta già vivendo una fase di transizione. La ricerca di Gartner ha infatti evidenziato come la tecnologia più in voga sia lo storage su disco e HP potrebbe muoversi in questa direzione per recuperare punti nei confronti di IBM.

Gli altri grandi player non stanno certo a guardare. Cisco ha acquisito NeoPath Networks, società operativa nel settore del network storage. I prodotti di punta del nuovo acquisto sono infatti due appliance che aggregano i dati dei dispositivi NAS (Network-Attached Storage) con i file dei server.

Cisco intende integrare questa tecnologia nella sua Services Oriented Network Architecture, insieme alla tecnologia di virtualizzazione Smart, progetto che mostra l’interesse del colosso di San Francisco per questo settore.

Grandi movimenti anche in casa Fujitsu Siemens che ha stretto un accordo proprio con il leader di mercato EMC. La partnership è incentrata sullo sviluppo di nuovi servizi per i data center, rivolti in particolare ai clienti clienti SAP (con tecnologia FlexFrame di Fujitsu Siemens) e Microsoft (con tecnologia BladeFrame).

Una relazione che guarda lontano e mira a tenere d’occhio le tecnologie emergenti ma soprattutto una relazione molto stretta. ITPS, la divisione di Fujitsu Siemens specializzata in servizi, si occuperà infatti del supporto del network storage per la fascia midrange di EMC nel mercato EMEA.

Intanto IBM, forte della medaglia d’argento ottenuta di recente, annuncia una novità nella sua linea di prodotti. Anche Big Blue punta sulla virtualizzazione e lancia la nuova generazione di System Storage SAN Volume Controller. Inoltre, prima al mondo, ha presentato supporti su nastro lineare con capacità di 700 GB.