Roaming UE: la roadmap sui tagli alle tariffe

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Tagli alle tariffe di Roaming nella UE per traffico dati, chiamate in entrate ed uscita ed SMS: la roadmap da luglio 2012 su nuovi prezzi e soglie massime per telefonate, messaggistica e navigazione.

Dopo l’accordo tra Commissione Europea e Parlamento Europeo per il più volte annunciato taglio ai costi di roaming nella UE previsti per navigare, telefonare ed inviare SMS all’interno del territorio comunitario, si attende l’entrata in vigore dei primi interventi dal primo luglio 2012.

Nel concreto, verrà imposto un tetto massimo ai costi del roaming anche per quanto riguarda il traffico dati, mentre la spesa limite per le chiamate effettuate e ricevute vedrà prezzi discendenti anno dopo anno, non solo per i consumatori ma anche per il prezzo whosale tra gli operatori.

Inoltre, sarà possibile scegliere l’operatore da utilizzare per il roaming senza imporre vincoli, e saranno introdotte regole precise per quanto riguardo le modalità di avviso nel caso di superamento di determinate cifre di spesa, al fine di scongiurare le ormai famigerate “bollette shock”.

Passiamo alle date e alle cifre.

La roadmap

Traffico dati

  • Dall’1 luglio 2o12: tetto massimo di spesa fissato a 70 centesimi per Mb
  • Dall’1 luglio 2013 : tetto massimo di spesa fissato a 45 centesimi per Mb
  • Dall’1 luglio 2014 : tetto massimo di spesa fissato a 20 centesimi per Mb

Chiamate in uscita (oggi a 35 centesimi di soglia limite)

  • Dall’1 luglio 2o12: tetto massimo di spesa fissato a 29 centesimi
  • Dall’1 luglio 2013 : tetto massimo di spesa fissato a 24 centesimi
  • Dall’1 luglio 2014 : tetto massimo di spesa fissato a 19 centesimi

Chiamate in entrata (oggi a 11 centesimi di soglia limite)

  • Dall’1 luglio 2o12: tetto massimo di spesa fissato a 8 centesimi
  • Dall’1 luglio 2013 : tetto massimo di spesa fissato a 7 centesimi
  • Dall’1 luglio 2014 : tetto massimo di spesa fissato a 5 centesimi

SMS (oggi a 11 centesimi di soglia limite)

  • Dall’1 luglio 2o12: tetto massimo di spesa fissato a 9 centesimi
  • Dall’1 luglio 2013 : tetto massimo di spesa fissato a 8 centesimi
  • Dall’1 luglio 2014 : tetto massimo di spesa fissato a 6 centesimi

L’approvazione definitiva da parte del Parlamento dovrebbe arrivare entro il mese di maggio.

 

I Video di PMI

Italia fuori dall’Euro: le ragioni del sì e del no