Security Software: un mercato crescita. Dati Gartner

di Noemi Ricci

scritto il

Gartner segnala la forte crescita (+19%) del mercato dei software per la sicurezza. Nel 2007 il leader è stato ancora Symantec, ma avanzano Microsoft ed Emc con un incremento record del 240,5%

I dati Gartner sul mercato dei software di sicurezza registrati nel 2007 evidenziano una crescita del 19,8% rispetto al 2006, per un totale di 10,4 miliardi di dollari.

Il timore di essere vittima di perdita dei dati, violazione della privacy, oltre alla necessità di adeguarsi alle normative nazionali e internazionali – ha portato ad un incremento sostenuto della domanda e all’ingresso di nuovi player “a sorpresa” nel mercato.

In cima alla lista dei fornitori, comunque, figura ancora Symantec, che detiene il 26,6% delle quote ed un fatturato di 2,76 miliardi di dollari ed una nell’ultimo anno dell’8%.

Seconda in classifica è McAfee, con uno share dell’11,8%, 1,22 miliardi di fatturato e una crescita annua del 14,2%.

Sul terzo gradino del podio si colloca Trend Micro con 809,6 milioni di fatturato.

Seguono nell’ordine IBM con 697,9 milioni, CA con 419 milioni e quindi Emc con 414,6 milioni di dollari. Quest’ultima ha registrato un incremento da record: +240,5% rispetto al 2006. Un rafforzamento della propria posizione ottenuto soprattutto grazie alla politica di acquisizioni seguita nell’ultimo anno.

Da notare che gli “Altri” fornitori costituiscono ben il 40% del mercato per un giro d’affari di 4,17 miliardi di dollari. Tra questi si trova anche Microsoft che promette d diventare presto un competitor rilevante nel comparto.

Relativamente alle tipologie di applicazioni, il comparto delle email security ha fatto registrare crescite nell’ordine del 45,4%. Buona anche la performance dell’area security information & event management, che è stata del 32,1% annuo. Deludente invece il comparto degli antivirus enterprise e del web access management, con un modesto +12,7%.