Notebook, leva del mercato pc in Europa

di Chiara Bolognini

scritto il

Gartner pubblica i dati sull'andamento delle vendite nel primo trimestre 2008 registrando una crescita del 14,1% rispetto all'anno precedente

Anche se il mercato pc segue la scia dell’economia mondiale e non è immune da un rallentamento, per ora i dati sembrano confermare una forte crescita, grazie al cambio euro-dollaro e al declino dei prezzi.

È quanto emerge dalla ricerca Gartner presentata nei giorni scorsi, secondo cui il mercato hardware pc in Europa ha chiuso il primo trimestre registrando vendite per 15,2 milioni di unità, con una crescita del 14,1%.

Un netto miglioramento rispetto all’andamento delle vendite registrato lo scorso anno nello stesso periodo.

In particolare, l’incremento più significativo riguarda il segmento mobile che ha registrato una crescita del 40% in Gran Bretagna: i notebook venduti sono stati il 60% delle vendite totali.

In Germania, che si qualifica come best performer nel settore business, la crescita è stata superiore al 17% pari a 2,9 milioni di unità vendute.

È quindi evidente che ormai sono i notebook a mantenere in vita il mercato e ciò per una serie di leve prestazionali ma anche di marketing.