Brevetti e marchi, la domanda telematica

di Chiara Basciano

scritto il

Nuove domande online per brevetti, marchi e disegni industriali: i dettagli.

Si presentano online le domande di brevetto, marchio e disegno industriale per accedere alle agevolazioni mese a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico. È uno degli effetti del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 26 gennaio 2015, come spiegato nella circolare del MiSE stesso del 29 gennaio 2015 (prot. n. 121184). Un modo più semplice per depositare i propri brevetti e marchi, usufruendo della compilazione guidata, assistita e controllata dei moduli online, provvedendo alla quantificazione e al pagamento delle tasse dovute tramite modello F24 e più veloce per interagire con l’amministrazione.

=> Calcolo tasse di registrazione Brevetti, Marchi, Modelli

Codici Tributo

I codici tributo da utilizzare nei modelli F24 “Versamenti con elementi identificativi” o “ F24 Enti pubblici” per effettuare i versamenti dei diritti relativi ai titoli di proprietà industriale e le tasse sulle concessioni governative sui marchi, connessi alla nuova modalità di deposito telematico sono stati definiti dall’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n.11/E/2015:

  • “C300” denominato “Brevetti e Disegni – Deposito, Annualità. Diritti di opposizione. Altri tributi”;
  • “C301” denominato “Annualità Convalida Brevetto Europeo”;
  • “C302” denominato “Marchio – Primo Deposito, Rinnovo”.

(Fonte: MiSE)

I Video di PMI

Patent box: determinazione reddito e ruling