Digitale terrestre: calendario 2022 e nuovi Bonus TV

di Redazione PMI.it

scritto il

Avviata la riorganizzazione 2022 delle frequenze Tv, per il passaggio alla nuova codifica per il digitale terrestre in HD: il calendario e le agevolazioni.

Prosegue nel 2022 la riorganizzazione delle frequenze sul digitale terrestre, che rende necessario risintonizzare i canali tv per continuare a guardare i programmi televisivi dopo il passaggio al nuovo standard DVBT-2. Vediamo il calendario regionale ed i Bonus TV e Decoder disponibili.

Roadmap DVBT-2

Dal 15 novembre al 4 gennaio è stata completata la riorganizzazione delle frequenze in Sardegna con gli altri canali RAI (Rai 1, Rai 2, Rai 3 TGR Regionale e Rai News).

  • Dal 3 gennaio al 9 marzo: si procede in Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia (tranne la provincia di Mantova) e province di Piacenza, Trento e Bolzano.
  • Dal 9 febbraio al 14 marzo: si riorganizzano le frequenze in Veneto, provincia di Mantova, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna.

Dall’8 marzo 2022 le emittenti televisive nazionali provvederanno a dismettere la codifica di trasmissione Mpeg-2 ed attivare in tutto il Paese la codifica Mpeg-4 sullo standard tecnologico DVBT.  Fino al 31 dicembre 2022 potranno continuare a trasmettere con entrambe le codifiche (ma sui numeri da 1 fino a 9 ci saranno i canali con la nuova codifica).

Quando è previsto il refarming

Dal 3 gennaio al 30 giugno 2022 i canali Rai 1Rai 2Rai 3Rai News 24 e le programmazioni regionali verranno trasmesse su nuove frequenze. Il refarming delle frequenze per questi canali avverrà in ogni Regione dal primo giorno previsto, mentre per tutte le altre emittenti si seguirà il calendario del decreto Roadmap.

Gli utenti, ad eccezione di quelli coinvolti il primo giorno, dovranno effettuare una doppia sintonizzazione: la prima nella giornata sotto riportata e la seconda in occasione del cambio frequenza delle altre emittenti.

• Dal 3 gennaio in Valle D’Aosta
• Dal 4 gennaio in Sardegna
• Dal 10 gennaio in Piemonte
• Dal 20 gennaio in Lombardia
• Dal 10 febbraio in Trentino-Alto Adige
• Dal 24 febbraio in Veneto
• Dal 1° marzo in Friuli-Venezia Giulia
• Dal 2 marzo in Emilia-Romagna

Bonus TV e Decoder

Dal 3 gennaio 2022, le trasmissioni di RaiNews 24 potranno essere visibili solo da televisori e decoder in grado di supportare l’HD. Il passaggio avverrà Regione per Regione, secondo il calendario di attivazione delle nuove frequenze stabilito dal Ministero dello Sviluppo Economico.  Chi deve cambiare il televisore o acquistare il decoder può accedere ai bonus ministeriali, rifinanziati anche per il 2022 con la Legge di Bilancio:

  • Bonus TV e decoder (sceso da 50 euro a 30 euro) riservato ai nuclei con ISEE fino a 20mila.
  • Bonus Rottamazione TV pari al 20% della spesa (fino a 100 euro).

In Manovra è prevista anche la consegna a domicilio dei decoder per gli over 70 con reddito inferiore a 20.000 euro.

Per verificare la compatibilità dei propri apparati, consultare la pagina dedicata. Per il calendario completo del refarming, consultare il decreto Roadmap.