Borse di studio per giovani talenti ad Alessandria

di Teresa Barone

scritto il

Dieci borse di studio per giovani laureati e laureandi alessandrini: scadenze e informazioni per la candidatura.

La Fondazione Gianfranco Pittatore e la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria mettono a disposizione di dieci giovani talenti altrettante borse di studio per entrare a far parte delle imprese locali.

=> Lavoro: stop assunzione agevolata di disoccupate

Un’iniziativa finalizzata alla promozione di nuove esperienze formative a favore dei giovani laureati o laureandi, ospitati da dieci aziende attive nell’alessandrino: Kimono e Bonino di Alessandria, Zerbinati, Riccardi, Emmebiesse, Demo di Casale Monferrato, Giraudi di Castellazzo Bormida, Giuso di Bistagno,Raselli Franco di Valenza e Linclalor di Villanova Monferrato.

Borse di studio

I giovani saranno selezionati con la collaborazione della società di consulenza Deloitte & Touche Spa: è prevista una fase formativa e il successivo inserimento in azienda a partire dal prossimo autunno. Le borse di studio consistono in un contributo pari a 600 euro mensili per sei mesi.

Come sottolinea Nerio Nesi, presidente della Fondazione Pittatore: «Il progetto ha un duplice obiettivo: creare e offrire opportunità di impiego per 10 giovani talenti e supportare 10 aziende selezionate del territorio nell’intraprendere percorsi virtuosi sui fronti oggi indispensabili per assicurare la necessaria competitività, a partire dalla internazionalizzazione e dalla ricerca scientifica applicata.»

Come candidarsi

Possono candidarsi i laureandi e i laureati negli ultimi tre anni inoltrando il proprio curriculum entro il 31 agosto 2014 all’indirizzo: info@fondazionepittatore.it.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali