Napoli: accordo su detassazione produttività

di Teresa Barone

scritto il

Accordo-quadro per la detassazione della produttività tra Confcommercio Imprese Napoli e le parti sociali.

Le segreterie territoriali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil e Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli hanno siglato un’intesa a livello locale relativa alla detassazione della produttività, accordo finalizzato al potenziamento di rendimento e competitività.

=> Detassazione produttività 2014, chiarimenti del Ministero

Accordo detassazione

L’intesa-quadro conferma per il periodo di imposta 2014 le medesime disposizioni che «consentono di applicare l’aliquota agevolata del 10% sugli elementi della retribuzione legati al salario di produttività o comunque connesse a variazioni dell’orario di lavoro od organizzative finalizzate ad una maggiore efficienza.»

Sostegno sindacati

Un’iniziativa resa possibile grazie al sostegno delle parti sociali attive a livello locale, come ha sottolineato Pietro Russo, presidente di Confcommercio Napoli: «L’intesa raggiunta testimonia la sensibilità e l’attenzione delle parti sociali che operano a livello territoriale, con particolare riguardo al miglioramento della produttività e della competitività.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Campania