Tratto dallo speciale:

Nasce la Smart City delle imprese padovane

di Redazione PMI.it

scritto il

Presentato il progetto “Padova Soft City” per dare vita al tecnopolo con 3mila imprese innovative, fulcro della Smart Region di tutto il NordEst.

Prende il via il progetto “Padova Soft City”, promosso da Confindustria Padova in collaborazione con il Comune, Università, Camera di Commercio e in fase di realizzazione grazie al coinvolgimento di tutte le categorie economiche locali: l’obiettivo è mettere le basi per far nascere la Smart City padovana.

=> Leggi tutti i progetti per le Smart City

Il progetto, infatti, prevede la creazione di un tecnopolo all’interno del quale opereranno 3mila imprese locali altamente innovative nei settori dell’informatica, della ricerca e sviluppo, del marketing e delle telecomunicazioni.

A Padova spetta primato in Veneto per in numero di imprese di servizi innovativi, grazie alle quali sarà possibile realizzare la trasformazione della città in Smart City rendendo il territorio “fulcro della Smart Region del Nordest”.

=> Smart Cities di IBM: volano di business per PMI locali

«Vivere in un territorio intelligente, sostenibile e con servizi digitali e web based significa semplificazione della vita per i cittadini e vantaggio competitivo per le aziende nella rincorsa alla ripresa. Significa rendere attrattivo il nostro territorio per gli insediamenti delle imprese. Ecco perché il sistema Padova vuole essere pronto alla sfida, fatta di nuove tecnologie, ma anche di investimenti privati e finanziamenti europei».

Così spiega Gianni Potti, presidente di Confindustria Servizi Innovativi Veneto.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Veneto