Pagamenti in campo IT: gioie e dolori

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Dall'ultima ricerca Foote Partners sulla situazione dei pagamenti in ambito IT, relativa a Stati Uniti e Canada, emerge una crisi generale che però include anche alcuni aumenti

I pagamenti per quanto riguarda le competenze in ambito IT, in continuo aumento sin dal 2004, sono stati anch’essi infine schiacciati dalla crisi che ha investito l’economia a livello mondiale. Gioie e dolori dell’IT nell’ultima ricerca Foote Partners intitolata “IT Skills and Certifications Pay Index” relativa al territorio americano e canadese.

Il mercato medio delle 179 competenze IT non certificate è calato dello 0,5% negli ultimi tre mesi del 2008, se paragonato al trimestre precedente. Nonostante ciò, i pagamenti sono aumentati in tre aree chiave: management/methodology/process, database, e messaging and communications skills.

Al contempo, i pagamenti per quanto concerne le 175 certificazioni IT continuano il loro declino iniziato nel 2006, perdendo quest’anno il 5%. Anche in questo caso, si sono evidenziati tre gruppi con una inversione di tendenza: Architecture/project management, IT security e Networking.

Secondo il CEO di Foote Research David Foote, è inevitabile che i pagamenti delle competenze riflettano i tempi difficili in cui ci troviamo, con una riduzione dei budget e tagli al personale. Ci sono diversi fattori che possono spiegare la situazione, ma è interessante notare quanto il management IT abbia comunque compiuto passi importanti.

I Video di PMI

Decreto Agosto: le misure del pacchetto lavoro