Regione Liguria: energie rinnovabili per le imprese

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

La Regione Liguria ha approvato un bando rivolto alle imprese locali, mirato a sostenere con 10 milioni di euro le spese relative ai processi di innovazione tecnologica volti al risparmio energetico

Imprimere una accelerazione nei processi di innovazione tecnologica per la produzione di energia sostenibile apporta innegabili benefici nella competitività e nella crescita economica delle imprese; si tratta del pensiero alla base del nuovo bando della Regione Liguria, indirizzato alle piccole, medie e grandi imprese locali.

La Regione intende stimolare la produzione di energia da fonti rinnovabili e l’efficienza energetica, il tutto mediante un utilizzo efficiente delle risorse energetiche e grazie ad un consumo e una produzione sostenibili.

Il supporto alle imprese giungerà sotto forma di un fondo (10 milioni di euro), destinato agli investimenti necessari ad aumentare l’efficienza energetica e la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Possono presentare domanda le imprese singole o associate, anche in forma cooperativa, grandi medie e piccole e i soggetti no-profit, appartenenti ai settori della produzione di beni o servizi, del commercio e del turismo.

I progetti, finanziati con contributo a fondo perduto, riguarderanno impianti fotovoltaici per autoconsumo o collegati alla rete elettrica di distribuzione, impianti di cogenerazione a biomasse di potenza superiore a 0,5 Mwt, impianti eolici e programmi di investimento finalizzati al risparmio energetico.

Le domande devono essere presentate presso il Filse dal 1 marzo 2009 al 30 aprile 2009.