Lombardia: 4mila assunzioni stagionali

di Teresa Barone

scritto il

I dati e le previsioni sulle assunzioni stagionali in Lombardia per l’estate 2017.

Saranno 4mila le assunzioni stagionai promosse in tutta la Lombardia durante l’estate 2017, 1500 delle quali a Milano. Sono cifre rese note dalla Camera di Commercio di Milano, su dati Excelsior, sottolineando come tra le Province più attive dal punto di vista occupazionale figurino Bergamo, Brescia e Sondrio.

=> Servizi Lavoro in Lombardia

Settori

Per quanto riguarda i settori coinvolti nell’aumento delle opportunità di lavoro stagionale, al primo posto compare il commercio seguito dai servizi turistici e dal ramo industriale.

«Circa l’80% del lavoro stagionale estivo, periodo di saldi e di vacanze, si concentra nel settore dei servizi (circa mille duecento occupati) nel quale protagonisti sono il commercio, con circa una assunzione su quattro, ed i servizi turistici di alloggio e ristorazione, con quasi una su cinque. Bene anche l’industria, una assunzione su cinque nel periodo è dovuto a picchi di produttività.»

Province

Se Sondrio rappresenta la Provincia dove le assunzioni stagionali sono il 40% del totale, a Lecco sono il 23%: percentuali importanti che mettono in ombra Milano dove il lavoro stagionale incide per il 9%, contro una media lombarda del 12% e nazionale del 30%.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia