Crociere: corsi e assunzioni

di Teresa Barone

scritto il

Vasto programma di formazione nel settore delle crociere finalizzato all’assunzione di 36mila risorse entro i prossimi anni.

Msc Crociere, Regione Liguria, Comune di Lavagna e Accademia italiana della Marina Mercantile hanno siglato un accordo per la formazione nel settore delle crociere, intesa che porterà a nuove assunzioni nei prossimi anni grazie al finanziamento di 600mila euro per attivare nuovi corsi biennali di Its (Istruzione tecnica superiore) per formare futuri middle manager hotel di bordo e multimedia technician.

=> Leggi tutte le offerte di lavoro

Msc Crociere prevede l’assunzione di 36 mila persone nei prossimi anni (6mila entro il 2018), come afferma Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo di Msc crociere.

«Con Msc Crociere e con l’Accademia Italiana della Marina Mercantile avviamo un importante percorso che vedrà la nascita nella prestigiosa sede di Villa Spinola Grimaldi di un nuovo polo di eccellenza per la formazione legata al comparto crocieristico, che è anticongiunturale, in continua crescita. E il nostro obiettivo è quello di formare i ragazzi orientandoli verso mestieri, anche innovativi come in questo caso, che offrano loro vere e concrete opportunità di occupazione».

Queste le parole del Governatore Giovanni Toti.

«Con l’avvio di due nuovi corsi Its – precisa l’assessore regionale alla Formazione Ilaria Cavo – si inaugura un polo formativo per Accademia, a Lavagna, nel cuore del Tigullio, assolutamente innovativo. La tipologia dei due corsi avviati dimostra come siano varie e nuove le figure richieste dal mercato crocieristico: in particolare, il corso per “multimedia Technician” è una novità assoluta nel panorama della formazione italiana, e rappresenta un filone su cui si dovrà continuare a puntare. I giovani devono capire che il settore crocieristico, in espansione, è uno dei quelli su cui investire. Peraltro questo è dei messaggi lanciati chiaramente ai giovani durante il Salone Orientamenti dell’autunno scorso».

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali