Lavoro Giovani, intesa per la Youth Guarantee

di Barbara Weisz

scritto il

Ministero del Lavoro, MIUR, Confindustria e Finmeccanica siglano l'accordo per il programma Garanzia Giovani (Youth Guarantee): informazione, formazione e assunzione.

Tirocinio, formazione e apprendistato per favorire l’occupazione giovanile con il programma nazionale Youth Guarantee (Garanzia Giovani): è l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato da Ministero del Lavoro, MIUR, Confindustria e Finmeccanica. Nell’ambito dell’accordo si inserisce anche l’iniziativa “1000 giovani per Finmeccanica“, per portare in azienda altrettanti giovani che hanno terminato gli studi.

=>I dettagli del Piano Youth Guarantee

Misure dell’accordo

Il protocollo d’intesa prevede di sostenere l’alternanza scuola/università-lavoro e percorsi di orientamento, con attestazione e certificazione di competenze non formali e formali conseguite nell’ambito di attività di tirocinio o apprendistato, sponsorizzare il Piano “Garanzia per i giovani“, sviluppare un sistema di rilevazione dei fabbisogni a medio/lungo termine delle figure professionali richieste dalle imprese e dal mondo produttivo, promuovere programmi di RSI orientati alla formazione e occupazione dei giovani.

=> La Certificazione delle competenze

Inserimento in azienda

In quest’ultimo capitolo si inserisce l’iniziativa di Finmeccanica, rivolta a giovani sotto i 30 anni: già raccolte oltre 56mila candidature, tra cui selezionare 5mila laureati o diplomati in istituti tecnici, da inserire progressivamente in azienda. Altri 20mila profili sono stati selezionati e messi a disposizione del settore manifatturiero. I giovani non selezionati possono inserire il curriculum vitae sul portale nazionale “clic lavoro” per ampliare le possibilità di occupazione e inserimento in percorsi di istruzione e formazione-lavoro, anche in relazione al Programma Garanzia per i Giovani.

Tirocini

Finmeccanica si è anche impegnata a realizzare un numero significativo di tirocini, alla fine dei quali analizzare i risultati per il rilascio dell’attestazione delle competenze. Confindustria e Ministro del Lavoro si sono impegnati in iniziative analoghe, per promuovere il tirocinio come strumento di inserimento nel mondo del lavoro, in coerenza con quanto dettato dalla Commissione UE nella Comunicazione sui tirocini di qualità.

=> Approfondisci: la Riforma di Stage e Tirocini

Apprendistato

Finmeccanica e Confindustria si sono poi impegnate a promuovere i contratti di apprendistato, con la collaborazione del Ministro del Lavoro e del MIUR, che intende promuovere percorsi di istruzione che consentano agli studenti interessati di conseguire un diploma di istruzione secondaria di secondo grado e, attraverso l’apprendistato, inserirsi stabilmente in un contesto di lavoro.

=> Apprendistato: le novità del Decreto Renzi

L’intesa prevede infine l’impegno comune nel diffondere più informazione su mondo del lavoro e prospettive occupazionali, orientamento e supporto alla ricerca attiva di percorsi di formazione e lavoro, collegamento organico con le strutture scolastiche e formative presenti nei territori ove sono presenti gli Istituti Tecnici Superiori, supporto per la registrazione al sistema e di immissione delle prime informazioni di base (portale nazionale Cliclavoro o portali regionali collegati al portale nazionale).

I Video di PMI