Tratto dallo speciale:

Professionisti: laurea triennale per Geometri

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Al via in tre regioni italiane la sperimentazione del corso di laurea per Geometri, iniziativa volta dare maggiore autorevolezza per questa figura professionale.

Quella del geometra è una delle professioni più importante, e spesso più sottovalutate, del mondo immobiliare, nonostante le sue competenze comprendano materie tecniche, giuridiche, fiscali, economiche, beni agricoli e sociali. In tre regioni italiane sta per partire la sperimentazione del corso di laurea per Geometri, un passo fondamentale nel processo di riconoscimento di autorevolezza per questa figura professionale.

=> Professionisti: i limiti per i geometri in Edilizia

Si tratta di Lombardia, Toscana ed Emilia Romagna; Rimini, Siena e Lodi le tre città universitarie scelte come sede dei primi corsi di laurea. L’iniziativa era stata chiesta da tempo ed a gran voce dal CNGEGL, il Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati.

La laurea prosegue il percorso iniziato con il diploma rilasciato dai Cat (gli istituti tecnici per geometri), avrà lo stesso valore di una laurea triennale e prenderà il titolo di Gestione edilizia e del territorio facendo ufficialmente il suo debutto nel mondo accademico a partire dall’anno accademico 2016 – 2017.

Il piano di studi previsto ha l’obiettivo di definire in maniera netta ed inequivocabile le differenze fra la professione del geometra e quelle dell’ingegnere e dell’architetto, spesso ritenute più importanti semplicemente perché legate al conseguimento di una laurea.

Per maggiori informazioni CNGeGL.