Tratto dallo speciale:

Cedolino pensione di luglio con 14esima 2018

di Barbara Weisz

scritto il

Il 2 luglio è il giorno di pagamento della 14esima dall'INPS, assegno estivo ai pensionati con 64 anni e assegno fino a 2 volte il minimo: soglie e importi 2018.

Giorno di 14esima per i pensionati italiani: il 2 luglio, insieme al cedolino previdenziale arriva anche la mensilità estiva per coloro che hanno almeno 64 anni e un reddito fino a 13.192 euro l’anno. Si tratta di un appuntamento che riguarda circa 3,5 milioni di pensionati, che mediamente riceveranno un assegno da 500 euro.

La Quattordicesima pensione è stata incrementata dalla Legge di Bilancio, che ha anche allargato la platea degli aventi diritto a coloro che guadagnano fra 1,5 e 2 volte il mimo (prima la mensilità era riconosciuta solo fino a 1,5 volte il minimo).

Nel dettaglio:

  • chi ha una pensione fino a 9.894,69 euro lordi (1,5 volte il minimo, circa 750 euro al mese), prende da 437 ai 655 euro,
  • chi ha un reddito previdenziale fino a 13.192 euro lordi (fra 1,5 e 2 volte il minimo) prende da 336 a 504 euro.

La 14esima viene liquidata a tutte le gestioni INPS, pensioni di vecchiaia, anzianità, anticipate, di reversibilità, inabilità, assegno ordinario di invalidità.

Niente mensilità aggiuntiva per chi percepisce trattamenti di welfare che non hanno natura previdenziale, come l’APE, l’assegno sociale, l’invalidità civile.

Qualche dato: la Regione con il più alto numero di 14esime è la Lombardia (470mila), seguita da Sicilia e Campania, mentrei fanalini di coda sono Basilicata, Molise e Val d’Aosta.

Da sottolineare che la 14esima è più frequentemente destinata alle donne, che hanno mediamente pensioni più basse.