Comparare due versioni di un documento con Word 2010

di Giulio Vito de Musso

scritto il

In fase di revisione è molto utile comparare due versioni di uno stesso documento, in modo da vedere cosa si è aggiunto o cancellato rispetto alla versione precedente.

In questo modo vengono controllate e scongiurate eventuali modifiche accidentali. A tal scopo è stata implementata in Word 2010 la funzionalità “Compare”.

Per comparare due documenti clicchiamo “Review” -> “Compare”. Nella maschera che apparirà ci verrà chiesto di scegliere il file originale e il file revisionato (la versione più recente).

Per la comparazione potremo scegliere vari criteri tramite il pulsante “More”. Ad esempio, potremo scegliere di concentrare la ricerca di differenze solo sul piè di pagina, sull’header o sulle tabelle, tralasciando le altre parti del documento.

Clicchiamo “Ok” per far partire la ricerca.

In una nuova finestra verrà mostrato il documento comparato, formattato in maniera da rendere chiari i cambiamenti. Ad esempio, una parola rossa barrata significherà che essa non è presente nell’ultima versione del documento e che quindi è stata cancellata rispetto alla versione originale.

Nel pannello a sinistra (“Summary”) verranno mostrati i cambiamenti divisi per categoria in modo da riconoscere immediatamente le parti di documento su cui si è agito durante la revisione.

Infine a destra verranno mostrati i due documenti singolarmente in modo da rendersi conto personalmente delle differenze.

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro