Microsoft Office 2013: la licenza d’uso vale su un solo PC

di Floriana Giambarresi

scritto il

Microsoft ha modificato la licenza d'uso su Office 2013: sarà attivabile e fruibile su un solo PC.

Microsoft ha modificato la licenza d’uso di Office 2013, la nuova versione della suite per la produttività che è stata lanciata di recente. I nuovi termini prevedono che la licenza valga per un solo PC, una differenza netta rispetto alle precedenti release che consentivano di trasferirla su più sistemi.

=> LEGGI dell’arrivo di Office 2013: i prezzi per l’Italia

Di fatto, una volta attivato Office 2013 su un computer, la licenza d’uso resterà per sempre vincolata a quel sistema, dunque nel caso si voglia utilizzare la suite su un altro PC sarà necessario acquistare una nuova licenza.

Termini d’utilizzo pertanto particolarmente restrittivi, probabilmente nel tentativo dell’azienda di spingere l’utenza a utilizzare il servizio Office 365 che, di fatto, permette di usare la suite Office su più computer domestici, previo pagamento di un abbonamento annuale.

=> Leggi tutto su Office 2013 per i clienti business

Dopo le polemiche nate per tale questione, Microsoft ha pubblicato un post sul proprio blog ufficiale spiegando che «nel caso in cui un cliente acquisti una licenza di Office 2013 e installi il programma su un PC in garanzia che smette di funzionare, può contattare il supporto tecnico per ottenere la dispensa per attivare Office 2013 su un PC sostitutivo».

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft