Plio annuncia l’uscita di OpenOffice 2.3.1

di Paola Campli

scritto il

Il grande successo della versione 2.3 di OpenOffice.org è ormai noto a tutti: il pacchetto open source continua a sottrarre fette di mercato alla rivale numero uno Microsoft Office, ed è stato scaricato oltre 505.000 volte.

Ottimisti per il successo raccolto, i membri del Progetto linguistico italiano Plio, annunciano la release 2.3.1 disponibile in lingua italiana dallo scorso 5 Dicembre.

Questa versione, afferma la stessa Plio, è di semplice manutenzione (come previsto dai piani di rilasci trimestrali di OpenOffice) e sono state apportate alcune migliorie nel campo della sicurezza.

Altre importanti novità annunciate sono quelle relative alla creazione di una estensione che consente di applicare la firma digitale sui documenti OpenOffice che sarà compatibile con i requisiti del CNIPA (Centro nazionale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione) e la raccolta di vari modelli commerciali, scolastici, per i condomini e il tempo libero, creati appositamente per gli utilizzatori italiani.

Potete scaricare OpenOffice 2.3.1 dal sito it.openoffice.org.