Voucher per imprese giovanili in Toscana

di Teresa Barone

scritto il

Progetto pilota Startup House in Toscana: voucher alle imprese giovanili del territorio.

La Regione Toscana promuove il Progetto pilota Startup House e concede voucher alle imprese giovanili attive nel commercio, nei servizi di alloggio, nella ristorazione, comunicazione e attività artistiche. Il bando è destinato alle nuove attività costituite nei due anni precedenti dalla data di presentazione della domanda, sia imprese individuali con titolare di età non superiore a 40 anni, sia società dove l’età dei rappresentanti legali e del 50% dei soci non superi la medesima soglia anagrafica, sia cooperative.

=> Imprese giovanili: ecco quelle che funzionano

Agevolazioni

Sono previsti contributi in conto capitale pari al 100% dell’investimento, a valere su un investimento massimo che non può superare i 36mila euro e non deve essere inferiore a 10mila euro per le microimprese, 12500 euro per le piccole imprese, 20mila euro per le medie imprese, consorzi, ATI/RTI e contratti di rete.

Domande

Le domande devono essere presentate entro il 16 novembre 2015 in modalità telematica. Il bando è pubblicato sul portale della Regione Toscana.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani