Detrazioni fiscali per start-up innovative in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

Le agevolazioni fiscali Irpef e Ires previste dal “Decreto Start-up” varato dalla Regione Lazio.

La Regione Lazio vara il “Decreto Start-up”, un’insieme di normative per la promozione delle nuove imprese del settore tecnologico basate sulla concessione di detrazioni dalle aliquote Irpef e Ires a favore di coloro che investono proprio nelle start-up innovative.

=> Investimenti start-up innovative: in vigore le detrazioni

Agevolazioni Irpef e Ires

Secondo quanto prevede il decreto, le agevolazioni fiscali riguardano l’Irpef per le persone fisiche (quota di detraibilità del 19% sull’investimento fino a un massimo di 500mila euro annui) e l’Ires per le persone giuridiche (detrazioni fino al 20% degli importi versati per un massimo di 1 milione e 800mila euro per ciascun periodo d’imposta).

=> I bandi per le start-up innovative

Beneficiari

I benefici fiscali possono essere applicati sia agli investitori diretti sia a coloro che sostengono i progetti per le nuove imprese attraverso società di capitali. In ogni caso, gli incentivi si riferiscono ai finanziamenti effettuati nel corso del triennio 2013-2015.

Modello Unico 2014

La Regione informa che il Modello Unico 2014 è stato modificato inserendo una sezione dedicata alle operazioni relative delle start-up innovative effettuate nell’anno fiscale 2013.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

I Video di PMI