Incentivi apprendistato alle PMI lucane

di Teresa Barone

scritto il

Contributi per favorire l’attivazione di contratti di apprendistato e l’assunzione a favore delle imprese della Regione Basilicata.

La Regione Basilicata sostiene le imprese locali che favoriscono ingresso e l’assunzione di apprendisti in seguito all’attivazione di percorsi per la formazione post-universitaria: possono beneficiare degli aiuti sia le imprese sia i professionisti che avviano un contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca per apprendisti residenti nel territorio della Regione.

=> Leggi tutte le novità sull’apprendistato

Incentivi apprendistato

Gli incentivi sono finalizzati, in particolare, all’assunzione con contratto di apprendistato di alta formazione di studenti iscritti a uno dei percorsi di dottorato di ricerca nazionale e/o internazionale promossi dall’ateneo lucano, come anche a uno dei uno dei master universitari di I o II livello (anni accademici 2013/2014 e 2014/2015).

Contributi in conto capitale

Sono previsti contributi in conto capitale da 10mila a 12mila euro, importi utilizzabili per coprire le spese sostenute dall’impresa per la formazione dell’apprendista. L’azienda può anche ottenere un ulteriore incentivo pari a 3mila euro annui per la formazione in azienda mirata all’acquisizione del titolo di studio, e beneficiare di un bonus pari a 10mila euro per l’assunzione.

Come richiedere gli incentivi

Le imprese possono inviare le domande di contributo non oltre il 31 dicembre 2015. Il bando è pubblicato sul sito della Regione Basilicata. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Basilicata)

I Video di PMI