Decreto incentivi: ANIE, le procedure per ottenere i fondi hi-tech

di Noemi Ricci

scritto il

Dopo la pubblicazione in G.U. del Decreto Incentivi, l'ANIE ha fornito tutti i chiarimenti per poter usufruire dei 300 milioni di euro messi a disposizione dal MiSE per sostenere consumi e ripresa produttiva

Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Incentivi (Decreto ufficiale attuativo n. 79 del 6 aprile
2010
) – che rende attuativa la Legge n.40 del 25 Marzo 2010 inerente il sistema di incentivazione per l’acquisto di tecnologie elettrotecniche ed elettroniche, sono ancora tanti i dubbi, che l’associazione ANIE tenta ora di chiarire con un vademecum esplicativo.

Sono interessati dalle nuove misure di incentivazione, per cui il Ministero dello Sviluppo Economico ha riservato un fondo da 300 milioni di euro, tutti i settori ANIE.

L’obiettivo è sostenere i consumi e la ripresa produttiva, offrendo incentivi a cittadini e imprese per gli investimenti in: motori ad alta efficienza di potenza compresa tra 1 e 5 kW; inverter di potenza compresa tra 0,75 e 7.5 kW; UPS (gruppi statici di continuità) ad alta efficienza di potenza fino a 10 kVA; sistemi di rifasamento (batterie di condensatori); elettrodomestici (lavastoviglie, cucina da libera installazione, cappe, forni elettrici, scaldacqua a pompe di calore).

I bonus rilasciati potranno avere un importo variabile a seconda del bene e verranno applicati sotto forma di sconto all’acquisto, che dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2010 o fino a esaurimento fondi, al netto di eventuali sconti commerciali. Saranno gli stessi venditori a prendersi carico della procedura di richiesta di rimborso del contributo.

Questi ultimi, in una prima fase, dovranno effettuare la procedura di prenotazione degli incentivi mediate contact center (800.556.670), successivamente sarà possibile svolgere tutte le operazioni online tramite portale del Ministero dello Sviluppo Economico.

Gli stessi riferimenti valgono anche per la richiesta di verifica della disponibilità del fondo. Per le aziende che hanno più punti vendita è prevista la possibilità di registrarli tutti e di ottenere un codice identificativo per ciascun punto vendita.

Gli sconti non sono cumulabili con altri benefici previsti dalle disposizioni vigenti per gli stessi prodotti, ma può richiedere l’incentivo su più ordini, anche per la medesima tipologia di bene incentivato.

Per maggiori informazioni è possibile chiamare il numero verde 800.123.450 da rete fissa e 199.123.450 da rete mobile, o consultaare le linee guida dell’ANIE.

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero