Bando R&S: 30 mln per le imprese toscane

di Noemi Ricci

scritto il

In arrivo nuovi 30 milioni di euro dalla Regione Toscana, nell'ambito del bando unico per Ricerca e Sviluppo che finanzierà 35 progetti attivando 48,5 milioni di euro di investimenti

Spazio agli investimenti in R&S tramite le nuove tecnologie per le imprese della Toscana: la Regione ha emanato un nuovo bando che prevede un plafond di 30 milioni di euro pensati per il finanziamento di 35 progetti innovativi, che a loro volta mirano ad attivare investimenti per 48,5 milioni di euro.

Fondi che si aggiungono ai 32 milioni di euro messi in campo a novembre per finanziare 38 progetti stanziando 32 milioni e innescando investimenti per 55 milioni.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Bando unico su Ricerca e Sviluppo, che quindi arriva a quota 73 progetti. Il bando prevede un totale di 137 progetti ammessi, coinvolgendo 313 imprese e attivando 160 milioni di euro di investimenti. Per luglio dovrebbe essere previsto l’arrivo di nuovi fondi per il finanziamento di ulteriori progetti.

Il finanziamento verrà erogato sotto forma di contributo nella misura del 60% del costo del progetto, innalzato all’80% per le piccole imprese, e limitato al 50% per le grandi.

Il decreto con i nuovi finanziamenti firmato nelle ultime settimane prevede l’ammissione al finanziamento dei progetti che attivano investimenti nella linea dedicata alla robotica e alla meccanica avanzata (14 progetti), nell0′Information Technology (11), nella chimica dei nuovi materiali (5) e nelle produzioni sostenibili (2).

I Video di PMI