Credito in cassa: 1 mld per le imprese lombarde

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Lombardia anticipa i crediti vantati dalle imprese con la PA locale: in arrivo risorse fino a 1 miliardo di euro.

Un miliardo di euro per sbloccare i crediti vantati dalle imprese lombarde nei confronti della Pubblica Amministrazione: la Regione Lombardia ha approvato una nuova misura per anticipare parte dei pagamenti alle PMI dovuti principalmente dai Comuni, grazie al supporto di Finlombarda.

=> PA: pagamenti a imprese lombarde in 45 giorni

La nuova misura voluta dalla Regione, denominata “Credito in cassa”, consente all’amministrazione regionale di anticipare il pagamento dei debiti scaduti degli Enti Locali concedendo nuova liquidità alle imprese di qualsiasi dimensione e settore.

Secondo quanto affermato dal Presidente Maroni, inoltre, le risorse stanziate – pari a un miliardo di euro – rappresentano un quarto dei debiti della PA e serviranno per saldare i debiti dei Comuni (attraverso il 70% dei fondi) e in misura minore delle Province (30%).

I crediti sbloccati (il cui importo deve essere compreso tra 10mila euro e 1,3 milioni di euro) devono essere già scaduti, oppure la loro scadenza deve cadere entro 5 anni a partire dal 2013.

=> Fondi di garanzia per le PMI milanesi

Numerosi i commenti positivi: per Finlombarda questa misura è in grado di generare un aumento del PIL pari allo 0,3% incrementando notevolmente l’occupazione nel territorio.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali