Fondi di garanzia per le PMI milanesi

di Redazione PMI.it

scritto il

Imprese milanesi in difficoltà nell’accesso al credito: ecco le iniziative camerali.

Le imprese milanesi sono sempre più in difficoltà nell’accesso al credito: lo segnala la Camera di Commercio di Milano in un’indagine condotta attraverso ISPO e realizzata nel 2012, evidenziando come il 73% delle PMI non riesce a ottenere liquidità rischiando il fallimento.

=> Incentivi per l’avvio di imprese in Lombardia

Non mancano, tuttavia, le iniziative promosse in ambito comunale e provinciale a favore delle imprese locali.

La CCIAA ha promosso, ad esempio, il bando patrimonializzazione per garantire prestiti a tasso zero alle PMI erogando contributi a fondo perduto, unitamente al fondo straordinario di co e controgaranzia Confiducia, promosso dalle Camere di Commercio lombarde e dalla Regione Lombardia.

A questi progetti di sostegno si aggiungono l’accordo  siglato dal sistema camerale lombardo con il Fondo Europeo Investimenti, il fondo Sblocca Crediti creato grazie alla collaborazione tra i Comuni Italiani e Unicredit e, infine, il Bando Credito 2012 che ha permesso di erogare contributi per l’abbattimento dei tassi di interesse a 263 giovani imprese locali.

=> Contributi per l’accesso al credito alle imprese lombarde

«Occorre un impegno condiviso per rafforzare la capacità del nostro tessuto imprenditoriale di investire sul proprio sviluppo attraverso la necessaria disponibilità di credito. La Camera di Commercio di Milano sta realizzando una serie di iniziative per aiutare le imprese in questo percorso.»

Questo il commento di Pier Andrea Chevallard, segretario generale della Camera di Commercio di Milano.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia