Contributi alle start-up giovanili in Emilia

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle start-up giovanili nate nel territorio della Provincia di Reggio Emilia: contributi fino a 8mila euro.

Dalla Camera di Commercio di Reggio Emilia arrivano contributi alle start-up giovanili nate sul territorio provinciale.

=> Start-up innovative: al via accordo di business

Gli incentivi camerali sono destinati ai neo imprenditori con età compresa tra i 18 e i 35 anni occupati, inoccupati o disoccupati e con residenza o domicilio in Provincia di Reggio Emilia.

La CCIAA finanzia gli interventi legati alla fase di start-up d’impresa purché le imprese richiedenti abbiano effettuato l’iscrizione successivamente alla data di presentazione della domanda di contributo, e in ogni caso entro il 31 dicembre 2013.

Le imprese che ottengono gli incentivi devono garantire il mantenimento dell’attività per almeno 3 anni dalla data di erogazione del contributo.

È previsto un contributo massimo concesso nel rispetto del regime de minimis pari a 8mila euro, pari al 50% delle spese sostenute (60% se le imprese sono femminili).

Le domande possono essere presentate a dal 1 luglio fino al 30 novembre 2013.

=> Al via CesenaLab: incubatore per le start-up emiliane

Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Reggio Emilia

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali