Toscana: risarcimenti alle PMI colpite da alluvione

di Teresa Barone

scritto il

Resa nota la lista delle imprese toscane ammesse ai contributi per la ricostruzione post alluvione: plafond di 13 milioni di euro.

La Regione Toscana dà il via ai risarcimenti destinati alle imprese colpite dall’alluvione in Lunigiana di circa un anno fa: la delibera delle Giunta ha infatti portato all’approvazione dello stanziamento dei fondi per la ricostruzione a beneficio delle zone più danneggiate.

Con un plafond di 13 milioni di euro, infatti, la Regione Toscana sosterrà gli investimenti delle imprese volti a favorire la ripresa delle attività produttive e la crescita: sarà poi Fidi Toscana a provvedere alla liquidazione delle PMI che hanno fatto richiesta di risarcimento.

>> Scopri tutti i bandi per le PMI danneggiate dal maltempo

Contributi per PMI danneggiate dall’alluvione

I contributi regionali post alluvione sono stati concessi a 289 imprese (compresi i lavoratori autonomi titolari di Partita IVA) sulle 315 che avevano presentato la domanda per ricevere i risarcimenti, necessari per provvedere all’acquisto di macchinari, scorte e ripristinare le strutture danneggiate.

Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, nominato anche commissario per la ricostruzione, ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa a favore delle imprese locali.

«Il contributo, che arriva a meno di un anno dall’alluvione, mira ad aiutare le imprese che hanno sopportato gravi danni e lo fa utilizzando al massimo le possibilità offerte dalla normativa. È stato un anno durissimo per le aziende di quest’area oltre ad affrontare una situazione di crisi economica complessiva, hanno infatti dovuto anche occuparsi di ripristinare impianti o attrezzature e di far ripartire l’impresa dopo il disastro.»

>> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali